Generale
IL MATTINO/LA SFIDA AL RACKET DI CASTELLAMMARE: «DENUNCIATE, INSIEME SI PUÒ»

di Fiorangela d'Amora

I colori sono quelli della città, giallo e blu, per un volantino che arrivi dritto al cuore di commercianti e imprenditori vittime del racket e usura. «Insieme si può» lo slogan chiaro e leggibile invita la città di Castellammare a reagire, a chiedere aiuto contro la criminalità, contro le mafie che in modi diversi si impongono sul territorio. L'iniziativa parte dal Comune stabiese in collaborazione con il Circolo della Legalità coordinato dal presidente di Sos Impresa Luigi Cuomo. «La lotta alla criminalità è uno dei pilastri della nostra azione amministrativa», spiega il sindaco Gaetano Cimmino: «Questo progetto, il primo che punta a contrastare il racket e l'usura, mira a fornire gli strumenti a tutti i cittadini che sono vittime di estorsione. Non sono soli, lo Stato è dalla loro parte. Il lavoro delle forze dell'ordine deve essere facilitato anche dalla collaborazione di tutti».