Da leggere
Esce "Ho sconfitto la mafia"
(ANSA) - ROMA, 17 OTT - Si intitola "Ho sconfitto la mafia. Io sono Vivo", di Maria Paterna con la Prefazione di Giammaria Monti e la collaborazione di Santino Di Matteo il libro liberamente ispirato alla storia di Giuseppe Di Matteo, figlio di Santino ex mafioso e collaboratore di giustizia. Giuseppe fu rapito il 23 novembre 1993 su ordine di Giovanni brusca con l'intento di tappare la bocca al padre, che aveva iniziato a collaborare.
 Il ragazzo fu spostato in più prigioni fino all'ultima un casolare bunker dove rimase per 180 lunghi giorni, fino alla sua uccisione.
 Il racconto è come un puzzle composto da momenti freddi e agghiaccianti come numeri i numeri del disonore come li definisce l'autrice.
 Il libro è un romanzo corale, dove a narrare non è mai una sola voce ma una coscienza generale. Il libro verrà presentato il 24 ottobre all'Auditorium alle ore 18:30.