XIII Rapporto Sos Impresa
La Padania/Le mafie brindano alla crisi E si mangiano il 7% del Pil
Bookmark and Share

I commercianti e gli imprenditori ogni giorno subiscono 1300 reati, praticamente cinquanta ogni ora, quasi uno al minuto.
La criminalità organizzata, con un fatturato complessivo di oltre 137 miliardi di euro e un utile di oltre 104 miliardi - di cui oltre 65 miliardi in denaro contante - è la più grande azienda italiana.
A lanciare l’allarme è Confesercenti e Sos Impresa nella XIII edizione del rapporto “Le mani della criminalità sulle imprese” sottolineando che il ramo commerciale della criminalità mafiosa e non, che incide direttamente sul mondo dell’impresa , da solo sfiora i 100 miliardi di euro, pari a circa il 7% del Pil nazionale.
Dalla filiera agroalimentare al turismo, dai servizi alle imprese e alla persona agli appalti, dalle forniture pubbliche al settore immobiliare e finanziario: la violenza di strada e ricatto mafioso si abbattono sulla piccola impresa.

Articolo completo